Seguici su

Centri per l'impiego di Ravenna

Pubblicato il nuovo rapporto annuale del mercato del lavoro in provincia di Ravenna

Anche nel 2018 si conferma la tendenza all’incremento dell’occupazione

L’andamento del mercato del lavoro in provincia di Ravenna nel 2018, pur con la sua forte caratterizzazione determinata dalla struttura economica locale (in particolare la significativa incidenza delle attività agricole e turistiche), va inquadrato in un contesto regionale di crescita occupazionale che procede ormai dall’inizio del 2015.

Le posizioni lavorative dipendenti sono cresciute di 1.447 unità, risultato, in questo caso, di 1.534 unità in più a tempo indeterminato e in apprendistato e di 87 unità in meno a tempo determinato e nel lavoro somministrato.

La crescita occupazionale ha consentito ulteriori progressi nella riduzione della disoccupazione: le persone in cerca di occupazione, fra il 2017 ed il 2018, sono stimate in calo da 13 mila a 11 mila unità, con una significativa parallela riduzione del tasso di disoccupazione dal 7,2% al 5,8%.

La maggiore stabilità media dei posti di lavoro creati nel 2018 ha senz’altro contribuito alla diminuzione dei tassi di disoccupazione giovanile.

La congiuntura positiva ha fatto sì che il monte ore autorizzate di cassa integrazione guadagni sia sceso nel 2018, secondo i dati INPS, sia in provincia di Ravenna sia nella regione presa nel suo complesso, ai livelli più bassi registrati dal 2009, ossia, rispettivamente a 775.324 e a 14.361.070 ore autorizzate, in forte decremento rispetto alle ore autorizzate nel 2017 (rispettivamente -33,4% e -46,9%).

Per saperne di più

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina