Seguici su

Richiesta approvazione progetti di Formazione e Lavoro (CFL)

Istruzioni per gli Enti per la compilazione del modulo per la presentazione di progetti di formazione e lavoro all’approvazione dell’Agenzia per il lavoro della Regione Emilia-Romagna

Gli Enti Pubblici che voglio procedere all'attivazione di contratti di formazione e lavoro devono chiedere l'autorizzazione preventiva; è necessario che presentino un Progetto che deve essere predisposto utilizzando un modulo apposito, formato da tre pagine, seguendo le istruzioni di seguito riportate.

Il Progetto di formazione e lavoro deve essere inviato alle seguenti PEC:
arlavoro.bo@postacert.regione.emilia-romagna.it
arlavoro.fe@postacert.regione.emilia-romagna.it
arlavoro.fc@postacert.regione.emilia-romagna.it
arlavoro.mo@postacert.regione.emilia-romagna.it
arlavoro.pc@postacert.regione.emilia-romagna.it
arlavoro.pr@postacert.regione.emilia-romagna.it
arlavoro.ra@postacert.regione.emilia-romagna.it
arlavoro.re@postacert.regione.emilia-romagna.it
arlavoro.rn@postacert.regione.emilia-romagna.it

E' necessario presentare un progetto per ogni mansione/profilo.

Nella prima parte sono riportati i dati di identificazione dell’Ente che richiede l’autorizzazione. E' importante indicare nell’apposito spazio il numero di telefono e il nome della persona da contattare nel caso vi fosse la necessità di acquisire qualche dato integrativo.
Nella “unità interessata al progetto” sono riportati i dati dell’unità dove verranno inseriti i lavoratori da assumere con contratto di formazione e lavoro, occorre pertanto indicare:

  • il numero complessivo di lavoratori da assumere con il progetto,
  • il comune e la provincia dove ha sede l’unità interessata alle assunzioni,
  • il numero dei lavoratori occupati presso quell’unità (compresi i collaboratori inseriti a tempo pieno nell’attività).

Nel riquadro “Tipologia progetto” sono riportati i dati e le caratteristiche del contratto di formazione e lavoro da far stipulare ai lavoratori da assumere:

  • tipologia di progetto prescelta (contrassegnare il quadratino corrispondente),
  • profilo e mansione da conseguire al termine del contratto (es. collaboratore amministrativo), contratto collettivo di lavoro applicato,
  • inquadramento contrattuale iniziale e finali, orario settimanale di lavoro (che non deve essere inferiore alle 24 ore settimanali),
  • numero di lavoratori da assumere in quel profilo.

Nella parte riguardante il progetto di formazione vero e proprio occorre seguire le indicazioni riportate nel modulo.
Occorre indicare il numero delle ore di formazione complessive effettuate in luogo dell’attività lavorativa da far svolgere al giovane lavoratore e contrassegnare il quadretto corrispondente al luogo dove verrà svolta la formazione teorica.

Si rammenta di porre particolare attenzione alla compilazione di questa parte del modulo e in particolare per i progetti di tipologia B, per i quali la normativa vigente prevede che la formazione minima non inferiore alle 20 ore di base deve avere ad oggetto la disciplina del rapporto di lavoro, l'organizzazione del lavoro e la prevenzione ambientale e antifortunistica; nell'ipotesi che un Ente sia intenzionato ad ampliare le materie oggetto della formazione sarà pertanto necessario aumentare anche il numero delle ore di formazione.

Per poter assumere con tale tipologia contrattuale è necessario aver mantenuto in servizio almeno il 60% dei lavoratori assunti con contratto di formazione e lavoro venuto a scadere nei 24 mesi precedenti e non aver proceduto, nei 12 mesi antecedenti, a dichiarazioni di eccedenza o al collocamento in disponibilità di proprio personale, salvo che l'assunzione in CFL avvenga per l'acquisizione di professionalità diverse da quelle dichiarate in eccedenza.

Nell’ultima parte del modulo vi sono delle note che riportano alcuni orientamenti adottati dalla Commissione Regionale Tripartita che disciplinano alcune situazioni (validità dell’approvazione, modifica dell’orario di lavoro, trasformazione societaria, proroga del contratto di formazione e lavoro in presenza di sospensioni legali). 

Dove recuperare la modulistica nei siti territoriali dei Centri per l'impiego 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/05/24 11:43:34 GMT+2 ultima modifica 2021-05-24T11:43:34+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina