Seguici su

Centri per l'impiego di Forlì-Cesena

Apprendistato

La Regione Emilia-Romagna promuove il contratto di apprendistato perché offre ai giovani l’opportunità di formarsi e di crescere professionalmente
Il Decreto legislativo n. 81 del 2015 “Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni, disciplina il contratto di apprendistato articolandolo in tre tipologie: apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore, apprendistato professionalizzante e apprendistato di alta formazione e di ricerca.

La Regione ha recepito il decreto con la Delibera di GR n. 963 del 21/06/2016 che approva uno schema di protocollo d'intesa tra Regione Emilia-Romagna, Ufficio Scolastico Regionale, Università, Fondazioni ITS e parti sociali sulla disciplina di attuazione dell'apprendistato, in particolare dell'apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore e dell'apprendistato di alta formazione e di ricerca. Dopo la firma del protocollo del 14 luglio 2016, la Regione ha individuato le modalità con cui rendere disponibile l’offerta formativa.

In Emilia-Romagna è possibile attivare le seguenti tipologie di apprendistato:

 

Apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore

 

Apprendistato professionalizzante

 

Apprendistato di alta formazione e di ricerca

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/03/06 13:28:03 GMT+2 ultima modifica 2019-03-13T15:43:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina