Centri per l'impiego di Forlì-Cesena

SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale e CIE - Carta di Identità Elettronica

Con lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) puoi accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione con un'unica password. In alternativa è possibile accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione anche tramite CIE (Carta di Identità Elettronica)

Cos’è SPID?

SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale permette di accedere ai servizi delle pubbliche amministrazioni tramite un unico username e password.

Perché utilizzare SPID?

Con SPID puoi accedere ai servizi della pubblica amministrazione utilizzando il computer e/o il telefono, senza bisogno di presentarti di persona. Con SPID puoi avere accesso a importanti servizi, per esempio: fascicolo sanitario, iscrizioni scolastiche, concorsi pubblici, fascicolo previdenziale INPS, denuncia dei redditi precompilata, ecc.

Quali servizi dei Centri per l'Impiego sono accessibili tramite SPID?

Le credenziali SPID sono necessarie per candidarti, tramite l’apposita piattaforma, alle richieste di avviamento a selezione - Aste art 16 Legge 56/1987 gestite dai Centri per l’impiego per le assunzioni nella pubblica amministrazione ai sensi dell’art. 16 L. 56/87. 
Inoltre, con SPID puoi accedere al portale Lavoro per te, dove puoi sottoscrivere il patto di servizio in formato elettronico (Patto Online), puoi consultare le offerte di lavoro pubblicate dai Centri per l’impiego e dalle aziende, scrivere e inviare il tuo CV e la lettera di presentazione per farti conoscere dalle imprese e usufruire dei servizi amministrativi quali iscriverti come disoccupato/a (DID online), Richiedere il tuo percorso lavoratore (C2 storico), firmare il Patto di servizio onlinefirmare il progetto formativo di tirocinio formativo, oltre a poter aderire a molti altri servizi.

Cosa devo fare per richiedere SPID?

Devi certificare la tua identità personale rivolgendoti a un Identity Provider. Per ottenere le credenziali SPID devi inserire i tuoi dati anagrafici e il tuo numero di cellulare e caricare una copia dei tuoi documenti di identità sul sito dell’Identity Provider che hai scelto. Poi dovrai completare il riconoscimento di persona o con altre modalità, secondo le indicazioni che ti verranno fornite. La procedura di registrazione dei dati sul sito richiede circa dieci minuti, successivamente se vai presso gli sportelli per il riconoscimento di persona il rilascio delle credenziali è immediato.

Se sei residente nella Regione Emilia-Romagna puoi rivolgerti a Lepida, Identity provider che dispone di una rete di oltre 300 sportelli in Emilia-Romagna.

Per saperne di più

Consulta il sito del Governo italiano sull'Identità Digitale SPID. Potrai fare richiesta del tuo SPID alla sezione Richiedi SPID o approfondire alla sezione FAQ.

Il sito del Governo per scegliere il tuo identity provider

Il sito della Regione Emilia-Romagna dedicato a Lepida


Cosa è la CIE (Carta di Identità Elettronica)?

La Carta di Identità Elettronica (CIE), documento di identificazione emesso dal Ministero dell’Interno, attraverso l’integrazione delle più avanzate tecnologie disponibili coniuga in un unico strumento elementi di sicurezza fisici e digitali che assicurano il massimo livello di garanzia e accuratezza nei processi di accertamento dell’identità delle persone.

A cosa serve?

Dotata delle più avanzate tecnologie di sicurezza e anticontraffazione, tra cui un microchip contactless, la CIE è il più sicuro e versatile strumento per la tutela dell’identità fisica e digitale dei cittadini in diversi scenari di utilizzo:

1. strumento di verifica dell’identità;

2. chiave di accesso ai servizi online;

3. fruizione di servizi ad accesso veloce (p.es.: badge identificativi e abbonamenti elettronici).

Come si ottiene?

La CIE si può richiedere alla scadenza della propria carta d’identità (dal centottantesimo giorno anteriore alla data di scadenza) o in seguito a smarrimento, furto o deterioramento presso il Comune di residenza o di dimora.

La CIE può essere rinnovata a decorrere dal centottantesimo giorno precedente la scadenza.

La validità della CIE varia a seconda all’età del titolare ed è di:

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni.

Scarica l'APP CIEID  PlayStore - AppStore

Scopri come utilizzare la CIE per accedere ai servizi della PA (video tutorial)

Per saperne di più

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/05/03 09:17:00 GMT+2 ultima modifica 2021-05-03T09:20:23+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina