Centri per l'impiego di Forlì-Cesena

Programma GOL

Il programma GOL (Garanzia Occupabilità Lavoratori) è un’azione di riforma prevista dal PNRR -Piano nazionale di ripresa e resilienza dell’Italia – che ha l’obiettivo di accompagnare le persone alla ricerca del lavoro e prevede strumenti e misure per favorire il loro inserimento/reinserimento lavorativo oppure per avviare percorsi di riqualificazione.

Servizi personalizzati

GOL si basa sulla personalizzazione dei servizi offerti dalle strutture pubbliche e private. Grazie a un orientamento di base più mirato che consente un’attenta valutazione dell’occupabilità, la persona è indirizzata al percorso più adeguato.

A chi si rivolge

I potenziali beneficiari del Programma GOL individuati dalla Regione Emilia-Romagna sono: lavoratori con ammortizzatori sociali o altri sostegni al reddito, giovani, donne, persone con disabilità, over 55, lavoratori e lavoratrici con redditi molto bassi, persone disoccupate da più di sei mesi.

Come si accede

E' previsto un colloquio approfondito di presa in carico, durante il quale l’operatore/operatrice del Centro per l’impiego ricostruisce con la persona il suo percorso professionale, analizza le sue competenze ed identifica eventuali fattori oggettivi o soggettivi che possono costituire elementi di fragilità. 

Al termine del colloquio, in base al profilo di occupabilità rilevato, la persona sarà indirizzata verso uno dei diversi percorsi previsti dal programma:

  1. Reinserimento occupazionale: si rivolge alle persone che sono in possesso di competenze spendibili nel mercato del lavoro locale per cui è necessario un intervento prevalentemente di orientamento e accompagnamento al lavoro.
  2. Aggiornamento: si rivolge alle persone che hanno bisogno di un aggiornamento delle proprie competenze per essere facilitate nel percorso di reinserimento nel mercato del lavoro locale.
  3. Riqualificazione: si rivolge alle persone che necessitano di un percorso di riqualificazione professionale al fine di adeguare le proprie competenze alle nuove necessità che emergono nel contesto del mercato del lavoro locale.
  4. Lavoro e inclusione: si rivolge alle persone in condizione di fragilità/vulnerabilità caratterizzata dalla mancanza di lavoro e dalla presenza di ulteriori problematiche di tipo sociale o sanitario, oltre ai servizi precedenti prevede l’attivazione della rete dei servizi territoriali (sociali e/o sanitari).

Per chi percepisce forme di sostegno al reddito quali Reddito di Cittadinanza o Indennità di disoccupazione NASPI – DISColl, la partecipazione ai percorsi è vincolante.

I percorsi saranno realizzati dai soggetti della Rete attiva per il lavoro. Occorre pertanto fissare, sempre con il supporto dell’operatore del Centro per l’impiego, il primo appuntamento per l’attivazione dei servizi concordati presso la sede del soggetto privato accreditato o presso il proprio Centro per l'impiego.

Per approfondire 

I soggetti della Rete attiva sul lavoro 

La sezione dedicata al programma del sito regionale Formazione lavoro

La brochure informativa su GOL (pdf869.74 KB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/03/06 13:30:00 GMT+2 ultima modifica 2022-08-11T16:39:19+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina