Seguici su

Lavoro per Te

Protocollo quadro di sostegno al reddito dei lavoratori di aziende in difficoltà

La Regione, le parti sociali regionali e alcuni istituti bancari hanno sottoscritto il 30 marzo 2020 il “Protocollo quadro di sostegno al reddito dei lavoratori di aziende in difficoltà” per diminuire il disagio dei lavoratori beneficiari degli ammortizzatori sociali a causa del tempo intercorrente tra l’inizio delle sospensioni dal lavoro e l’erogazione da parte dell’INPS dei trattamenti stessi.

Il protocollo ha validità nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2020.

I lavoratori interessati a ottenere l’anticipazione della cassa integrazione potranno recarsi in una delle filiali degli istituti bancari che hanno sottoscritto il Protocollo che sono presenti in Emilia-Romagna.


Il 19 maggio 2020 Poste Italiane e Regione Emilia-Romagna hanno firmato un protocollo d'intesa con l’obiettivo di consentire ai clienti di Poste, sul territorio regionale, con accredito dello stipendio sul conto corrente BancoPosta ovvero su carta prepagata postepay Evolution, di poter accedere allo strumento di anticipazione sociale della Cassa Integrazione Guadagni (ordinaria e in deroga) o dell'assegno del Fondo integrazione Salariale offerto da Poste.

Per approfondire

Per informazioni

ARLinfobanche@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/04/22 12:35:00 GMT+2 ultima modifica 2020-05-22T17:52:19+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina