Seguici su

Centri per l'impiego di Parma

Il Progetto Professionale

Capire che lavoro vogliamo e possiamo fare

Per una buona ricerca è fondamentale capire che lavoro vuoi e puoi fare. Questa riflessione ti permette di mettere in evidenza i tuoi punti di forza e le tue aree di miglioramento e definire un progetto concreto, mirato e fattibile. 

La costruzione di un Progetto Professionale è un percorso di analisi che parte e si snoda attraverso domande-chiave:  

  • Quale/i lavoro/i cerco? 

Attenzione: rispondere “qualsiasi” è come dire “nessuno”!

Tutti i lavori – e lo scoprirai se rifletti con attenzione alle domande successive – hanno caratteristiche e richiedono capacità, disponibilità, motivazioni specifiche!  

Pensa bene a chi sei, cosa vuoi, cosa sai fare, cosa puoi fare (caratteristiche personali, esperienze formative e/o lavorative pregresse, attitudini, interessi, valori, vincoli, limiti, ...) 

  • Perché?  

Approfondisci le tue aspirazioni, i tuoi desideri, le tue priorità e i tuoi obiettivi per definire la tua motivazione a quel/quei lavoro/i specifico/i. 

Alcune domande possono aiutarti a chiarire questi primi due punti:  

Cosa voglio fare nel futuro?  

Qual è il mio settore d’interesse? 

Quali attività, compiti, responsabilità o mete mi piacerebbe raggiungere? 

Quale può essere la posizione lavorativa giusta per me?  

Quali sono le mie preferenze, le mie priorità, le mie motivazioni?  

Dove voglio arrivare e quali impegni sono disposto ad accettare per raggiungere il mio obiettivo?  

Cosa dovrei sapere di me, della mia persona per arrivare a quella meta? 

  • Che caratteristiche ha/hanno questo/i lavoro/i? 

Fermati a valutare quali conoscenze teoriche (“saperi”), competenze tecniche (linguistiche, informatiche, tecnico-professionali)competenze trasversali (relazionali, comunicative, creative), abilitazioni, patenti, patentini, orari, luoghi, etc.  richiede quel/i lavoro/i.  

  • Che risorse ho da offrire? Cosa mi manca? 

Rispetto a ciò che richiede, analizza attentamente ciò che già possiedi e quello che dovresti acquisire o migliorare. Questo ti permette di avere consapevolezza dei tuoi punti di forzadi debolezza e delle tue capacità e quindi di definire un progetto professionale concreto, fattibile e realizzabile nell’immediato o dopo aver colmato i gap individuati.  

 

Buon lavoro!

Approfondimenti

Per accompagnarti in questo percorso di riflessione, ti proponiamo un esercizio che puoi fare in autonomia compilando la seguente scheda di lavoro: I miei obiettivi professionali.

Vai ai Documenti e materiali di lavoro dove trovi i file anche in formato modificabile.

Torna alla sezione Stai cercando lavoro?

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/13 23:30:00 GMT+1 ultima modifica 2020-06-02T17:21:25+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina