Centri per l'impiego di Reggio Emilia

Convenzioni art 11, L.68/99

La convenzione ex art. 11 L.68/99 (doc707.07 KB) permette ai datori di lavoro privati e alle PP.AA. di: pianificare gli inserimenti dei lavoratori disabili, rinunciare alla facoltà di assunzione nominativa, effettuare tirocini finalizzati all’assunzione, con assolvimento all’obbligo per la relativa durata, svolgere periodi di prova più ampi. 

Durata:   12 mesi qualora siano previsti fino a 4 inserimenti
                24 mesi qualora siano previsti fino a 10 inserimenti
                36 mesi qualora siano previsti oltre 10 inserimenti

La decorrenza scatta dalla data di trasmissione via PEC da parte dell'Ufficio per il Collocamento Mirato.
La scadenza si identifica aggiungendovi il numero di mesi di durata, per esempio: per una convenzione di 24 mesi trasmessa il 15/12/20 il termine è 15/12/22.

Le mansioni vanno individuate dall'elenco aggiornato al 2021 "Mansioni e qualifiche disponibili" (pdf198.63 KB).

La convenzione va firmata digitalmente (utilizzando il dispositivo smart card leggibile con lettore USB e la dotazione dell'apposito software. Si raccomanda di apporre la firma su file in formato .pdf  (oppure .doc) e di lasciare ".pdf" (o ".doc") nel nome del file, pena l'illeggibilità del contenuto. Esempio: Convenzione Nomeazienda.pdf.p7m). Le convenzioni riportanti firma autografa saranno rigettate.

Vanno allegate la
Dichiarazione sostitutiva per marca da bollo (34.36 KB) e copia di documento di identità del legale rappresentante firmatario. Si ricorda che le convenzioni stipulate tra PP.AA. sono esenti dall'imposta di bollo.
La trasmissione va effettuata via pecarlavoro.remirato@postacert.regione.emilia-romagna.it con oggetto "Convenzione art.11 L.68/99". 


L'iter per la presentazione della convenzione ex art. 11 in forma digitalizzata è riassunto qui (xls19.97 KB).


Tutte le fasi precedenti all'invio definitivo avverranno nelle consuete modalità proposte dall'Ufficio (consulenza telefonica e mail). Si invitano i datori di lavoro ad anticipare la documentazione via mail ai referenti dell'Ufficio per il Collocamento mirato - Servizi alle Imprese, per un controllo preventivo.

PROROGHE E VARIAZIONI
La convenzione può essere prorogata d'ufficio per un massimo di 6 mesi dalla data originariamente prevista per la scadenza, su richiesta contenente le motivazioni redatta in carta libera e firmata digitalmente, da trasmettere a arlavoro.remirato@postacert.regione.emilia-romagna.it.


Richieste di variazione non implicanti il prolungamento del termine finale
(es. proroga del singolo inserimento, modifica della mansione, integrazione del numero di inserimenti entro la scadenza predefinita), vanno redatte in carta libera e trasmesse VIA MAIL al referente dell'Ufficio per il Collocamento mirato competente per l'impresa richiedente.

> Convenzione ex art. 11 L.68/99 (doc707.07 KB)
Dichiarazione sostitutiva bollo per convenzione art.11 (34.36 KB)
> Questionario aziendale L.68/99 (doc104.45 KB)
> Elenco mansioni e qualifiche disponibili Collocamento mirato

(pdf198.63 KB)

Per le convenzioni ex art. 22 L.R. 17/05 (copertura fino al 30% della quota di riserva tramite affidamento di commesse di lavoro a cooperative sociali di tipo B) clicca qui.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/03/06 12:31:00 GMT+1 ultima modifica 2021-12-21T00:05:29+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina