Seguici su

Centri per l'impiego di Reggio Emilia

Tirocini a favore delle persone disabili

Dal 1° luglio sarà nuovamente attivo il servizio di promozione dei tirocini rivolti ai disabili iscritti ex L. 68/99.
I datori di lavoro che, attraverso lo strumento della convenzione ex art. 11 L. 68/99, intendono attivare tirocini in adempimento dell'obbligo, con indennità a loro carico, possono scrivere a arl.legge68persone.re@regione.emilia-romagna.it.

I tirocini promossi a favore delle persone disabili sono previsti dalle convenzioni di inserimento lavorativo di cui all'art.11 della L. 68/99, e sono disciplinati dalla L.R.17/2005 come modificata dalla L.R. 7/2013. Il 4 marzo 2019 l’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna ha approvato la legge n. 1/2019, che modifica la legge n. 17/2005 ed in particolare gli articoli che regolamentano i tirocini. La nuova normativa è in vigore dal 1° luglio 2019


Il tirocinio, se attivato nell'ambito di convenzione ex art.11 L.68/99, pur non costituendo rapporto di lavoro permette di ottemperare all'obbligo di assunzione previsto dalla normativa sul diritto al lavoro dei disabili per tutta la durata del percorso, il quale può coprire un periodo fino a 12 mesi, rinnovabili.

I datori di lavoro sono tenuti a individuare un tutor aziendale che segua l’inserimento del disabile, nonché ad assicurare i tirocinanti contro gli infortuni sul lavoro e per la responsabilità civile. Si richiede inoltre che l’azienda corrisponda al tirocinante un compenso a titolo di indennità di partecipazione per la durata del tirocinio (art.26 quater della L.R. 17/05, D.G.R.1472/13).

La normativa prevede alcuni obblighi per i datori di lavoro che intendono ospitare tirocini, tra i quali la regolarità con la disciplina di cui alla L. 68/99. 

L'Agenzia Regionale per il Lavoro si riserva di valutare la qualità e la durata del progetto, nonché se il tirocinio è effettivamente necessario per consentire l’inserimento lavorativo del disabile.

Le aziende interessate possono contattare il Collocamento Mirato per una consulenza sulla stipula di un tirocinio, in particolare sui contenuti del progetto individuale.

Gli adempimenti dei soggetti promotori di tirocini rivolti a persone disabili che necessitano di avvalersi delle deroghe previste dalla DGR 1472/13, sono ora previsti dalla DGR 1143 del 16/09/2019 (pdf243.14 KB)

Responsabile: Domenico Savastano 

APPROFONDIMENTI: IL TIROCINIO IN EMILIA-ROMAGNA, INDICAZIONI SULLA ATTIVAZIONE.

  

Allegati:

- Modello richiesta ripetibilità (pdf135.7 KB)

- Vademecum tirocini L.R.17/05 (pdf80.22 KB)

- Procedure di valutazione ripetibilità (pdf306.64 KB)

 

 

 

Per ulteriori informazioni e modulistica: clicca qui

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/03/06 12:31:00 GMT+1 ultima modifica 2021-07-01T17:38:22+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina