Seguici su

Centri per l'impiego di Reggio Emilia

Dall’1 ottobre accesso obbligatorio con SPID per i cittadini ai servizi di Lavoro per te

Le aziende e gli operatori dei servizi per il lavoro potranno invece continuare ad accedere con le credenziali già in uso fino a nuove disposizioni

I servizi del portale e dell'App Lavoro per te saranno accessibili dall’1 ottobre 2021 solo attraverso l’autentificazione con SPID.

In attuazione del Decreto semplificazioni (D.L. 16 luglio 2020, n. 76 convertito nella L. 11 settembre 2020 n. 120), che interviene sul testo del Codice dell’Amministrazione Digitale, infatti, dall’1 ottobre 2021 sarà possibile accedere ai siti della Pubblica amministrazione esclusivamente attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale SPID.

Per quanto riguarda Lavoro per te, nello specifico, dall’1 ottobre i servizi al cittadino saranno accessibili solo utilizzando il Sistema pubblico di identità digitale (Spid), la Carta d’identità elettronica (Cie) o la Carta nazionale dei servizi (Cns).

Non sarà più possibile utilizzare le credenziali precedentemente ricevute al momento dell’iscrizione a Lavoro per te. A chi possiede le credenziali e non è abilitato ai servizi amministrativi si consiglia di richiedere l’abilitazione prima del 30 settembre per evitare di perdere le personalizzazioni salvate nella propria scrivania virtuale: curriculum e lettere di presentazione, filtri per la ricerca del lavoro, ecc.

Le aziende e gli operatori dei servizi per il lavoro potranno continuare ad accedere con le credenziali già in uso, fino a nuove disposizioni.

Per saperne di più

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/09/22 12:27:21 GMT+2 ultima modifica 2021-09-22T12:27:21+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina