Seguici su

Centri per l'impiego di Reggio Emilia

Richiesta di verifica dell'ottemperanza

Sezione dedicata alle stazioni appaltanti

Per accertare l'ottemperanza agli obblighi di cui alla L.68/99 di un’impresa che partecipa ad appalti pubblici, quindi per verificare la certificazione sostitutiva ex art. 46 D.P.R. 445/00 e ss.mm. prodotta dal datore di lavoro in sede di gara, è necessario presentare richiesta all'ufficio per il collocamento mirato competente per il territorio della sede legale dell’azienda.

La richiesta, in carta libera, deve contenere:

> Ragione sociale, Codice fiscale e/o P. iva e Comune ove è ubicata la sede legale dell’impresa
> Riferimenti per richieste di informazioni: mail e numero di telefono, eventuale nominativo.

Dal momento che l’Ufficio per il collocamento mirato predispone e aggiorna periodicamente l’ELENCO DELLE IMPRESE CHE HANNO PRESENTATO PROSPETTO INFORMATIVOe che pertanto rientrano negli obblighi di assunzione previsti dalla L.68/99, è opportuno consultare tale elenco prima di inviare richiesta di verifica dell'ottemperanza, tramettendola solo qualora la ragione sociale di interesse vi risulti inclusa. Se l'azienda non risulta nell’elenco, infatti, significa che l'Ufficio per il Collocamento mirato non custodisce documentazione e per tale ragione la dichiarazione di responsabilità attestante la condizione di non assoggettabilità non necessita di verifica (Circolare n° 10/2003 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali).

Le richieste vanno trasmesse con oggetto “Verifica regolarità L.68/99” e il nome dell’Impresa all'indirizzo PEC arlavoro.remirato@postacert.regione.emilia-romagna.it.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/12/04 02:29:00 GMT+2 ultima modifica 2021-05-26T12:38:53+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina