Seguici su

Centri per l'impiego di Rimini

Il patto di servizio personalizzato

Dopo aver dichiarato la tua disponibilità con la DID, sei tenuto per legge a svolgere le misure di politica attiva, previste dal Centro per l’impiego per agevolare il tuo inserimento nel mercato del lavoro, che saranno decise con il patto di servizio. Qui trovi chiarimenti sul patto di servizio.

Cos'è il patto di servizio

Dopo aver effettuato la dichiarazione di disponibilità, devi presentarti al Centro per l'impiego competente in base al tuo domicilio. Qui, nel corso del primo colloquio con un operatore, stipulerai un patto di servizio personalizzato.

Si tratta di un accordo formale tra il lavoratore e il Centro per l’impiego, in cui vengono definite le azioni che dovrai intraprendere per la ricerca attiva del lavoro.

Tieni presente che il Centro per l'impiego verifica che tu mantenga le condizioni necessarie per conservare lo stato di disoccupazione (secondo le indicazioni del Decreto legislativo n. 150 del 14 settembre 2015). Pertanto, anche in un momento successivo alla conferma, il Centro per l'impiego potrebbe chiudere automaticamente il patto di servizio personalizzato e farti decadere dalla dichiarazione di immediata disponibilità. In questi casi ti consigliamo di recarti al Centro per l'impiego per verificare i tuoi dati ed eventualmente sistemare la tua posizione.

  

A chi rivolgersi

I colloqui per stipulare il patto di servizio vengono effettuati presso tutte le sedi del Centro per l'impiego. 

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/11/27 16:50:00 GMT+1 ultima modifica 2021-07-08T10:08:54+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina