Seguici su

Avviso pubblico per la presentazione di domande di contributo per adattamento posti di lavoro a favore di persone con disabilità anche in risposta alla emergenza sanitaria Covid-19

Allegato A Determinazione n. 786 del 15/05/2020
Stato
Aperto
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Enti pubblici
  • Grandi imprese
  • Micro imprese
  • PMI
Data di pubblicazione 21/05/2020
Scadenza termini partecipazione 31/12/2020 12:00
Chiusura procedimento 31/12/2020
Consulta gli approfondimenti

L'Agenzia Regionale per il Lavoro della Regione Emilia-Romagna attiva una procedura finalizzata a erogare, con il Fondo Regionale per l’occupazione delle persone con disabilità, contributi per adeguamento dei posti di lavoro in favore dei lavoratori con riduzione della capacità lavorativa superiore al 50 per cento, incluso l'apprestamento di tecnologie di lavoro a distanza, la rimozione delle barriere architettoniche che limitano in qualsiasi modo l'integrazione lavorativa e il sostegno dei costi di interventi sui luoghi di lavoro legati all’emergenza Covid-19 in favore della persona con disabilità.

Interventi finanziabili

Gli interventi dovranno interessare sedi di lavoro ubicate nel territorio dell’Emilia-Romagna e dovranno riferirsi a:

  • Adeguamenti finalizzati al mantenimento del posto di lavoro per lavoratori disabili già in forza ai sensi della Legge n. 68/99;

- realizzati a partire dal 01 gennaio 2020 e fino alla pubblicazione

  del bando;

- realizzati dal 23 febbraio 2020 se riferiti ad interventi legati

  all’emergenza sanitaria Covid-19;

- in via di progettazione.

  • Adeguamenti finalizzati ad effettuare assunzioni (a tempo indeterminato o a tempo determinato di almeno 12 mesi), di lavoratori iscritti al collocamento mirato L. 68/99 o lavoratori disabili rientranti in altre categorie riconosciute rilevanti ai fini della legge n. 68/99, comprese le trasformazioni a tempo indeterminato di un rapporto a termine, in via di progettazione.

 

Soggetti ammessi alla presentazione delle domande

Potranno presentare richiesta di contributo i datori di lavoro, privati e datori di lavoro pubblici (questi ultimi limitatamente ad acquisizioni o trasformazioni tecniche dei centralini finalizzate alla possibilità d'impiego dei non vedenti - Legge 113/85) anche se non obbligati ai sensi della L.68/99, con sede operativa - cui si riferisce l’intervento di adattamento – in Emilia-Romagna.
lI datore di lavoro, se obbligato, deve risultare ottemperante, sia al momento della presentazione della domanda che al momento della eventuale erogazione del contributo.

Modalità e termini per la presentazione delle domande

Le richieste di contributo dovranno essere redatte compilando l’apposita modulistica allegata all’Avviso e nella sezione Documentazione di questo avviso e dovranno essere inviate all’Agenzia Regionale per il lavoro via posta elettronica certificata, all’indirizzo 

arlavoro.servipl@postacert.regione.emilia-romagna.it

a partire dal 21 maggio 2020, data di pubblicazione dell’Avviso nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna e fino ad esaurimento delle risorse disponibili, e comunque non oltre le ore 12.00 del 31/12/2020.

Ai fini dell’ammissibilità, la richiesta di contributo, redatta sull'apposita modulistica, dovrà rispettare la vigente normativa per l’assolvimento dell'imposta di bollo e, per quanto riguarda le opere edilizie, l’elenco regionale dei prezzi delle opere pubbliche di cui alla DGR 512/2018, laddove applicabile, e/o di altri prezziari adottati sul territorio nazionale, e dovrà essere corredata dalla specifica documentazione obbligatoria, indicata nell’Avviso e scaricabile nella sezione Documentazione.

Eventuali aggiornamenti non sostanziali alla modulistica qui pubblicata verranno resi disponibili in questa pagina senza necessità di procedere con atti formali.

L’avviso è pubblicato sul BURERT  n. 163 del 21/05/2020.

Eventuali informazioni e chiarimenti potranno essere richiesti tramite mail avente come oggetto: " Avviso Fondo Regionale Disabili" a:

 arlinclusione@regione.emilia-romagna.it


Responsabile del Procedimento: Fabrizia Monti, Responsabile del Servizio integrativo politiche del lavoro dell'Agenzia regionale per il lavoro

Documentazione

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/21 12:21:00 GMT+2 ultima modifica 2020-06-09T15:46:08+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina