Seguici su

Concorso pubblico per assunzioni a tempo indeterminato di "Dirigente" esperto in politiche per il lavoro presso l'Agenzia regionale per il lavoro dell'Emilia-Romagna

Allegato A Determinazione n. 820 del 20/06/2019
Stato
In corso
Tipologia di bando Manifestazioni di interesse
Chi può fare domanda
  • Cittadini
Data di pubblicazione 25/06/2019
Scadenza termini partecipazione 09/08/2019 12:00
Chiusura procedimento 30/09/2020
Consulta gli approfondimenti

L’Agenzia regionale per il lavoro indice un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di n. 1 posto di “Dirigente” esperto in politiche per il Lavoro, figura che ricomprende le posizioni dirigenziali “Servizio territoriale del lavoro” e “Servizio integrativo politiche del lavoro”, nonché degli ulteriori posti riferibili alle medesime posizioni dirigenziali eventualmente previsti nei programmi dei fabbisogni approvati successivamente.

Requisiti specifici per l'ammissione

  • Cittadinanza italiana;
  • diploma di laurea secondo il vecchio ordinamento o laurea specialistica ovvero laurea magistrale del nuovo ordinamento;
  • cinque anni di esperienza professionale maturata nelle amministrazioni pubbliche in categorie per l’accesso alle quali è previsto il diploma di laurea oppure in enti di diritto pubblico o aziende pubbliche o private nella qualifica immediatamente inferiore a quella dirigenziale o nella qualifica apicale dell’area non dirigenziale.

Tutti i candidati, che risultano aver presentato domanda con la prescritta modalità telematica, sono ammessi al concorso con riserva, fatta salva la mancata allegazione della copia scansionata del documento d'identità in corso di validità che comporta l'esclusione dalla procedura. L'Agenzia si riserva la facoltà di disporre, in ogni momento, l'esclusione dal concorso per difetto dei requisiti specifici e generali prescritti per l'accesso.

Contenuto della domanda

Nella domanda di ammissione il candidato/a dovrà dichiarare, sotto la propria personale responsabilità ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 28.12.2000 n. 445:

Cognome, nome, luogo e data di nascita, residenza anagrafica.

Il domicilio o recapito cui indirizzare tutte le comunicazioni relative al concorso, completo di recapito telefonico anche mobile e indirizzo di posta elettronica.  Di essere in possesso di tutti i requisiti prescritti dal precedente art. 3.

Gli eventuali titoli che diano diritto a riserve nella graduatoria di merito. 

Modalità e termini di presentazione della domanda

  • Domanda di ammissione

La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata esclusivamente con modalità telematiche, come sotto indicate, entro e non oltre il 9 agosto 2019 - alle ore 12.00

Non saranno ammesse le candidature presentate con modalità diverse da quelle indicate.

I candidati dovranno compilare la domanda tramite il portale e-Recruiting della Regione Emilia-Romagna raggiungibile dal sito istituzionale dell’Ente www.regione.emilia-romagna.it , seguendo il percorso: “Entra in Regione”, “Concorsi e opportunità di lavoro in Regione” - sezione “Agenzia Regionale per il lavoro - Procedure selettive Tempi Determinati e Indeterminati”, - http://wwwservizi.regione.emilia-romagna.it/e-recruiting/ - al link della procedura e secondo le istruzioni ivi riportate nell'apposita “Guida alla compilazione della domanda”.

Ai fini della scadenza dei termini, fa fede la consegna della domanda come risulta confermata dal sistema informatico, tramite invio all’indirizzo di posta elettronica ordinaria indicato dal candidato di due comunicazioni: la prima inviata immediatamente, a riprova dell’avvenuta ricezione della candidatura da parte della Regione, la seconda in un successivo momento, riportante il riepilogo PDF della candidatura inviata e gli estremi della protocollazione della domanda stessa.

E' onere del candidato verificare l’effettiva ricezione nonché registrazione della domanda da parte dell’Amministrazione regionale attraverso le notifiche di cui sopra.

L'accesso al portale e-Recruiting avviene attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) (https://www.spid.gov.it/ ).

In sede di compilazione della domanda al candidato sarà possibile indicare, in aggiunta all'indirizzo di posta elettronica ordinaria, l'indirizzo di una casella PEC, che l'Amministrazione potrà tenere a riferimento per eventuali ulteriori comunicazioni individuali.

Alla candidatura on-line dovrà essere allegata, pena l’esclusione dalla procedura, la scansione in formato PDF di un documento di identità in corso di validità, nonché il curriculum vitae datato e firmato e redatto unicamente secondo il modello allegato al presente bando. Le informazioni, espresse in forma chiara, dovranno essere complete di tutti gli elementi anche per consentire una corretta valutazione dei titoli dichiarati nella domanda di partecipazione.

Prove d'esame

Il concorso si articolerà in due prove scritte ed un colloquio i quali saranno volti nel loro complesso ad accertare e valutare le conoscenze, le capacità e le attitudini possedute dal candidato, in relazione alle caratteristiche e alle peculiarità del profilo da ricoprire così come specificate nel presente bando e negli atti ivi richiamati.

Comunicazioni relative allo svolgimento delle prove

Il giorno e la sede della prima prova scritta, fissati dalla Commissione Esaminatrice, verranno pubblicati in questa pagina, a partire dal giorno 31/10/2019 tale pubblicazione sostituirà a tutti gli effetti la convocazione individuale

Pertanto, i candidati sono tenuti a presentarsi, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, nel giorno, orario e luogo che saranno indicati nel suddetto avviso. La mancata presentazione equivarrà a rinuncia al concorso.

Comunicazione del 12 novembre 2019

Il giorno fissato dalla Commissione Esaminatrice per la prima prova scritta è il 9 dicembre 2019, alle ore 12:30, presso Royal Hotel Carlton – Via Montebello, 8, Bologna.

I candidati sono pertanto convocati alle ore 12:30 nel giorno e nel luogo sopra indicati, muniti di un documento di identità in corso di validità.

Questa comunicazione sostituisce a tutti gli effetti la comunicazione individuale.

Si comunica che nella sezione “Documentazione” è stata pubblicata la Determinazione n. 1390 del 11/11/2019 in cui è allegato l’elenco dei candidati ammessi con riserva (Allegato A) ai sensi dell’art.3 del bando di concorso.

L'Agenzia si riserva la facoltà di disporre in ogni momento l'esclusione dal concorso per difetto dei requisiti specifici e generali previsti per l'accesso.

Comunicazione del 27 gennaio 2020

I candidati che hanno riportato una valutazione di almeno 21/30 nella prima prova scritta sono ammessi alla seconda prova scritta. L’esito della prima prova scritta è consultabile nella sezione “Documentazione”.

Il giorno fissato dalla Commissione esaminatrice per la seconda prova scritta è il 21 febbraio 2020, alle ore 10:30, presso la sede dell’Unioncamere Emilia-Romagna – Viale Aldo Moro, 62 - Bologna – Sala Ariosto - Galvani (II piano).

I candidati ammessi alla seconda prova scritta sono pertanto convocati alle ore 10:30 nel giorno e nel luogo sopra indicati, ove dovranno presentarsi muniti di un documento di identità in corso di validità.

Come specificato nell’articolo 11 dell’Avviso pubblico del bando, questa comunicazione sostituisce a tutti gli effetti la convocazione individuale.

Come previsto dal bando di concorso, l’Agenzia si riserva la facoltà di disporre, in ogni momento, l’esclusione dal concorso per difetto dei requisiti specifici e generali prescritti per l’accesso, a seguito delle verifiche che saranno successivamente effettuate.

Comunicazione del 29 maggio 2020

L’esito della seconda prova scritta è consultabile nella sezione “Documentazione”.

I candidati che hanno riportato una valutazione di almeno 21/30 nella seconda prova scritta sono ammessi alla prova orale.

Le date fissate dalla Commissione esaminatrice per la prova orale sono il 25 e 26 giugno 2020, presso la sede della Regione Emilia-Romagna in Viale della Fiera, 8, Bologna - Sale B e C (piano ammezzato).

I candidati ammessi alla prova orale sono pertanto convocati, nel luogo sopra indicato, ove dovranno presentarsi muniti di un documento di identità in corso di validità, secondo il calendario pubblicato.

Come specificato nell’articolo 11 dell’Avviso pubblico del bando, questa comunicazione sostituisce a tutti gli effetti la convocazione individuale.

Tenuto conto dell’emergenza sanitaria COVID-19 in corso, i candidati, per poter accedere alla sede della prova orale, dovranno presentarsi muniti di mascherina.

Durante lo svolgimento delle prove orali saranno garantite le necessarie misure di sicurezza richieste dall’emergenza COVID-19. Nel rispetto di queste misure, e per garantire parallelamente la pubblicità della procedura concorsuale, l’accesso del pubblico alle prove orali sarà consentito nel limite massimo di 15 persone”.

Comunicazione del 16/6/2020

Ad integrazione dell’avviso pubblicato in data 29/5/2020 di convocazione alla prova orale del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di n.1 posto da Dirigente Esperto in Politiche per il Lavoro ed eventualmente degli ulteriori posti previsti nei piani dei fabbisogni presso l’Agenzia Regionale per il Lavoro della Regione Emilia-Romagna, in ottemperanza alle linee guida emanate con Ordinanza del Presidente della Regione Emilia-Romagna n. 98 del 06/06/2020, si comunica che i candidati dovranno indossare la mascherina protettiva per tutta la durata delle operazioni.

Durante lo svolgimento delle prove saranno garantite le necessarie misure di sicurezza richieste dall'emergenza COVID-19.

Ai candidati sarà richiesta inoltre, al momento dell’identificazione, un’autocertificazione, ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, in cui si dichiari, sotto la propria responsabilità, di non essere sottoposto alla misura di quarantena (in quanto contatto stretto di caso confermato o per recente rientro dall’estero), ovvero sottoposto a misura di isolamento domiciliare fiduciario in quanto risultato positivo alla ricerca del virus SARS-COV-2, ovvero di non presentare sintomatologia simil-influenzale.

Il modello di autocertificazione è scaricabile al seguente link.

Si fa presente infine che le prove orali si terranno nelle Sale C e D (piano ammezzato) presso la sede della Regione Emilia-Romagna in Viale della Fiera, 8, Bologna, anziché nelle Sale B e C come inizialmente comunicato.”


Il responsabile del presente procedimento concorsuale è il Dott. Massimo Martinelli.

Per ulteriori informazioni e per problemi inerenti la trasmissione della domanda gli aspiranti potranno inviare una mail al seguente indirizzo: arlinfoconcorso@regione.emilia-romagna.it indicando nell’oggetto “Dirigente Esperto in politiche per il lavoro”

Le richieste di informazioni dovranno pervenire 24 ore prima della scadenza del bando.

Documentazione

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/06/25 09:22:00 GMT+2 ultima modifica 2020-07-09T11:33:03+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina