Seguici su

Lavoro e disabilità

Le iniziative della Regione per promuovere l’inserimento e la stabilizzazione delle persone con disabilità nel mercato del lavoro.

La Regione Emilia-Romagna, come previsto dalla legge regionale sul lavoro n. 17/2005 "Norme per la promozione dell'occupazione, della qualità, sicurezza e regolarità del lavoro" (dall'art. 17 all'art. 22), promuove il diritto al lavoro delle persone con disabilità, fondamentale per garantire la piena cittadinanza e l’inclusione sociale di tutti i cittadini.

La Regione sostiene il lavoro delle persone con disabilità attraverso:

  • l’inserimento lavorativo, tramite il collocamento mirato, presso datori di lavoro privati e pubblici e anche con l'avviamento e il consolidamento di attività autonome;
  • l'istituzione di un fondo regionale per l’occupazione delle persone con disabilità, che mette a disposizione risorse per progetti territoriali, compresi incentivi per le imprese che assumono lavoratori disabili. Nell’ambito del Fondo l'Agenzia Regionale per il Lavoro ha attivato una procedura “just in time” finalizzata a erogare contributi per adeguamento dei posti di lavoro in favore dei lavoratori con riduzione della capacità lavorativa superiore al 50%;
  • la concertazione, il confronto e la partecipazione a livello regionale e provinciale delle associazioni rappresentative delle persone con disabilità e delle loro famiglie;
  • l’istituzione di una conferenza sull’inclusione lavorativa delle persone con disabilità per verificare lo stato di attuazione degli obiettivi previsti dalla legge.

I servizi di politica attiva del lavoro rivolti alle persone con disabilità sono gestiti dai Centri per l’impiego su base territoriale e sono fortemente integrati con i servizi socio sanitari.

 

Per approfondire

Norme e atti

Link utili

Azioni sul documento

pubblicato il 2017/04/27 15:45:00 GMT+1 ultima modifica 2019-10-21T09:35:48+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina