Seguici su

Rapporti regionali congiunturali

I rapporti congiunturali sul mercato del lavoro regionale, redatti dall’Agenzia regionale per il lavoro con la collaborazione di ART-ER, si sviluppano attorno ad un modello di osservazione dei mercati del lavoro regionale e provinciali fondato su una base informativa comune e condivisa, in grado di restituire per ogni territorio un insieme omogeneo di dati e di indicatori statistici, elaborati secondo definizioni, classificazioni e criteri metodologici scientifici.

Il modello di osservazione congiunturale, sviluppato dall’Agenzia, si fonda, come risorsa statistica distintiva, sui flussi di lavoro dipendente (attivazioni, trasformazioni e cessazioni dei rapporti di lavoro e conseguenti variazioni delle posizioni lavorative) registrati negli archivi SILER (Sistema Informativo Lavoro Emilia-Romagna) delle Comunicazioni obbligatorie (CO) dei Centri per l’impiego. A questi dati si affianca l’analisi delle altre fonti disponibili a cadenza infra-annuale relative alle variabili di stock (ISTAT) e agli ammortizzatori sociali (INPS).

Anno 2021

Anno 2020

Anno 2019

Rapporto congiunturale sul lavoro dipendente in Emilia-Romagna

Archivio dei rapporti riferiti ad anni precedenti

Azioni sul documento

pubblicato il 2017/01/10 11:00:00 GMT+2 ultima modifica 2021-09-07T09:21:30+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina