L'Agenzia

La Regione Emilia-Romagna ha istituito con la Legge regionale n.13 del 30 luglio 2015 l'Agenzia regionale per il lavoro.

L'Agenzia nasce per assicurare il maggior grado di efficienza nella gestione delle funzioni amministrative di elevata complessità in materia di servizi per il lavoro, in coerenza con le previsioni della Legge 7 aprile 2014, n. 56 (Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni),

Ha il compito di eseguire gli indirizzi politici definiti dalla Giunta regionale, in condivisione con le altre istituzioni territoriali, sulla gestione e la qualificazione dei servizi per il  lavoro  erogati a cittadini ed imprese.

L’Agenzia ha personalità giuridica ed è dotata di autonomia tecnico operativa, amministrativo contabile e finanziaria, patrimoniale, organizzativa.

 Ha sede legale e amministrativa a Bologna. È organizzata secondo un’articolazione territoriale con sedi operative dislocate nella Regione.

Sono organi dell'Agenzia il Direttore e il Revisore unico.

L'Agenzia dispone dei seguenti mezzi finanziari:

a) finanziamento annuo della Regione;

b) finanziamenti regionali finalizzati agli interventi e ai servizi di cui alla L.R. n. 13/2015;

c) contributi da parte di soggetti privati e pubblici per la realizzazione degli scopi istituzionali;

d) donazioni, eredità, legati.

L'Agenzia dispone di un proprio patrimonio formato da diritti, beni mobili e immobili.

La gestione finanziaria e contabile ed i criteri di funzionamento del sistema di controllo di gestione dell’Agenzia sono disciplinati dalla legge e dal Regolamento di contabilità e dei contratti adottato dal Direttore ed approvato dalla Giunta Regionale.

DIRETTRICE Paola Cicognani - email ARLavoro@Regione.Emilia-Romagna.it

 

Consulta anche

Azioni sul documento

pubblicato il 2016/11/02 17:50:00 GMT+2 ultima modifica 2022-04-07T12:05:22+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina