Seguici su

Requisiti

Per partecipare e presentare adesione alla specifica richiesta occorre possedere, entro la scadenza fissata per la trasmissione delle adesioni:

  • maggiore età (18 anni compiuti),
  • requisito di istruzione della scuola dell’obbligo.
    I candidati devono autocertificare o documentare il conseguimento del titolo di studio di istruzione obbligatoria o un titolo superiore.
    I titoli di studio conseguiti in Italia o in Paese europeo sono autocertificabili ai sensi del DPR 445/2000 Per i titoli di studio conseguiti in Paese extra UE possono essere autocertificati gli estremi del provvedimento di corrispondenza o equipollenza rilasciato dalle competenti istituzioni italiane; in alternativa, possono essere documentati con la traduzione giurata/asseverata rilasciata da Istituzioni italiane o con la dichiarazione di valore richiedibile presso gli uffici consolari italiani dei Paesi dove sono stati conseguiti i titoli;
  • requisiti di accesso al pubblico impiego (godimento dei diritti politici, regolare posizione nei confronti degli obblighi di leva, non essere stato interdetto dai pubblici uffici, ecc.) previsti dall’art. 2 DPR 487/94 e successive modifiche e dall’art. 38 D. Lgs. 165/01;
  • valido titolo di soggiorno per i cittadini stranieri provenienti da Paesi al di fuori dell’Unione Europea, ovvero: permesso CE per lungo soggiornanti, carta di soggiorno, carta di soggiorno di familiare di cittadino dell’UE, status di rifugiato o di protezione sussidiaria;
  • eventuale qualifica specifica richiesta dall’Ente per l’offerta di lavoro per cui ci si intende candidare (con eventuale documentazione dell’attività lavorativa svolta).

Per partecipare e presentare adesione alla specifica richiesta occorre possedere alla data di pubblicazione dell’Avviso:

  • per richieste per assunzioni con contratto a tempo determinato:
  1. condizione “privo di lavoro”, anche senza avere acquisito al Centro per l’Impiego lo stato di disoccupato / rilasciato la dichiarazione di immediata disponibilità (DID) ai sensi della vigente normativa (persone non iscritte al CPI);
  2. condizione di “stato di disoccupato/DID” ai sensi della vigente normativa acquisita al Centro per l’Impiego;
  3. condizione “disoccupato in conservazione”, ovvero svolgono attività lavorativa senza superare il limite di reddito fissato dalla normativa (€8.145 per lavoro dipendente o parasubordinato o €4.800 per lavoro autonomo), avendo acquisito al Centro per l’Impiego lo stato di disoccupato/rilasciato la DID ai sensi della vigente normativa;
  4. non essere in condizione di "sospensione dello stato di disoccupato” ovvero non avere in corso un contratto a tempo determinato che determina un reddito superiore al limite fissato dalla norma;
  5. avere in corso un contratto intermittente, purché il giorno di pubblicazione dell’avviso (dalle 00 alle 24) non si presti effettiva attività lavorativa, ovvero si è nella condizione di cui al precedente punto 3.
  • per richieste per assunzioni con contratto a tempo indeterminato, oltre alle persone di cui ai punti precedenti, possono partecipare anche persone occupate.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina