Seguici su

Offerte di lavoro della Pubblica Amministrazione - Art.16 L.56/87

Procedure di selezione finalizzate al reperimento di personale per la pubblica amministrazione

L’articolo 16 della Legge n.56/87, regola le modalità di assunzione presso la pubblica amministrazione per lavori, sia a tempo determinato sia indeterminato, per i quali è sufficiente possedere la licenza media inferiore o aver assolto all’obbligo di istruzione.

Gli Enti Pubblici inoltrano al Centro per l’Impiego competente per territorio, la richiesta di personale, indicando il numero dei lavoratori, la qualifica e la durata del rapporto di lavoro.

Chi desidera candidarsi deve presentarsi personalmente, presso il Centro per l’impiego che pubblica l’offerta, nella giornata indicata nell’avviso all’orario prefissato, oppure inviare, sempre nella giornata indicata nell’avviso e all’orario prefissato, la richiesta di adesione tramite PEC personale all’indirizzo PEC dell’Ufficio competente redatta sul modulo (docx, 54.7 KB) predisposto dall’Agenzia regionale per il lavoro  firmato digitalmente o in forma autografa, in quest’ultimo caso dovrà essere allegata la fotocopia di un documento valido d’identità.
Nel caso dovesse rientrare in una delle categorie di “riservatari” indicata nel bando dovrà compilare, oltre il modulo sopracitato, anche il modulo (doc, 214.5 KB) specifico dedicato ai riservatari.
Per informazioni rivolgersi ai Centri per l’Impiego del territorio di riferimento.

In seguito, per ogni richiesta della Pubblica Amministrazione, è predisposta una graduatoria. 

 

 Consultazione delle aste pubbliche e delle graduatorie per territorio

 Atti amministrativi

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina