Concorso pubblico per la copertura a tempo indeterminato di n. 19 posti di “Specialista in politiche per il lavoro” - cat. D presso l’Agenzia regionale per il lavoro Emilia-Romagna

Allegato A Determinazione n. 910 del 18/07/2022

L’Agenzia regionale per il lavoro ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato pieno di n. 19 posti di “Specialista in Politiche per il Lavoro“, profilo professionale “Politiche regionali e tecniche applicative”, Cat. D, posizione economica iniziale D1.

Il personale assunto potrà essere assegnato presso le sedi dell’Agenzia dislocate sull’intero territorio regionale (tra le quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma, Piacenza, Castel S. Giovanni, Ferrara, Codigoro, Ravenna, Faenza, Forlì, Cesena, Rimini, Riccione).

Requisiti specifici per l'ammissione:

Diploma di laurea secondo il vecchio ordinamento, ovvero laurea triennale (ex DM n.509/1999 e DM n.270/2004) ovvero laurea specialistica ovvero laurea magistrale (ex DM n.509/1999 e DM n.270/2004).

Con provvedimento del Responsabile del procedimento saranno ammessi alla prima prova (prova scritta o preselezione nel caso riportato al successivo punto 7) tutti i candidati, che hanno presentato domanda secondo le modalità previste, con riserva di accertamento del possesso dei requisiti di ammissione limitatamente ai candidati ammessi alla successiva prova (scritto o orale a seconda dello svolgimento o meno della preselezione)

I candidati che risulteranno privi dei requisiti saranno esclusi dalla procedura selettiva.

L'Agenzia si riserva la facoltà di disporre, in ogni momento, l'esclusione dal concorso per difetto dei requisiti specifici e generali prescritti per l'accesso.

Nella domanda di ammissione il candidato/a dovrà dichiarare, sotto la propria personale responsabilità ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 28.12.2000 n. 445:
  • Cognome, nome, luogo e data di nascita, residenza anagrafica;
  • Il domicilio o recapito cui indirizzare tutte le comunicazioni relative al concorso, completo di recapito telefonico anche mobile e indirizzo di posta elettronica certificata e ordinaria;
  • Di essere in possesso di tutti i requisiti prescritti dal precedente art. 3, con particolare riferimento ai requisiti specifici per l'ammissione (titolo di studio);
  • Gli eventuali titoli che diano diritto a riserve o preferenze nella graduatoria di merito. L'assenza di tali dichiarazioni nella domanda di partecipazione equivale alla rinuncia ai benefici previsti.

MODALITA' E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

20 settembre 2022 ore 12.00

Non saranno ammesse le candidature presentate con modalità diverse da quelle indicate dal presente bando.

I candidati dovranno compilare la domanda tramite il portale e-Recruiting della Regione Emilia-Romagna raggiungibile dal sito istituzionale dell’Ente www.regione.emilia-romagna.it, seguendo il percorso: “Leggi Atti Bandi”, “Opportunità di lavoro in Regione / Concorsi” - sezione “Agenzia Regionale per il lavoro - Procedure selettive Tempi Determinati e Indeterminati”, - https://wwwservizi.regione.emilia-romagna.it/e-recruiting/  al link della procedura. 

Ai fini della scadenza dei termini, fa fede la consegna della domanda come risulta confermata dal sistema informatico, tramite invio all’indirizzo di posta elettronica ordinaria indicato dal candidato di due comunicazioni: la prima inviata immediatamente, a riprova dell’avvenuta ricezione della candidatura da parte dell’Agenzia, la seconda in un successivo momento, riportante il riepilogo PDF della candidatura inviata e gli estremi della protocollazione della domanda stessa.

E' onere del candidato verificare l’effettiva ricezione nonché registrazione della domanda da parte dell’Amministrazione regionale attraverso le notifiche di cui sopra.

L'accesso al portale e-Recruiting avviene attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) (https://www.spid.gov.it/).

In sede di compilazione della domanda al candidato sarà necessario indicare, in aggiunta all'indirizzo di posta elettronica ordinaria, l'indirizzo di una casella PEC, che l'Amministrazione potrà tenere a riferimento per eventuali ulteriori comunicazioni individuali e per l’eventuale futura richiesta di disponibilità all’assunzione.

Le dichiarazioni rese nella domanda di ammissione e negli allegati alla stessa hanno valore di autocertificazione e/o di dichiarazione sostitutiva di atto notorietà, secondo le previsioni degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000. Ferme restando le sanzioni penali in caso di dichiarazioni mendaci, qualora dai controlli effettuati emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni, il candidato decadrà dai benefici eventualmente conseguiti per effetto del provvedimento emanato sulla base delle dichiarazioni non veritiere.

COMUNICAZIONI RELATIVE ALLO SVOLGIMENTO DELLE PROVE

Il giorno e la sede della preselezione, fissati dalla Commissione Esaminatrice, verranno pubblicati su questa pagina, tale pubblicazione sostituirà a tutti gli effetti la convocazione individuale. 

Pertanto, i candidati sono tenuti a presentarsi, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, nel giorno, orario e luogo che saranno indicati nel suddetto avviso (salvo il caso in cui, entro la data fissata per le prove, non abbiano ricevuto comunicazione di esclusione dalla procedura per difetto dei requisiti prescritti).

La mancata presentazione equivarrà a rinuncia al concorso.

Il Responsabile del procedimento è il Dirigente del Servizio Affari Generali e Risorse Umane.

Eventuali informazioni possono essere acquisite scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: arlinfoconcorso@regione.emilia-romagna.it

Richieste di informazioni per telefono o inoltrate ad altri indirizzi o con altre tecnologie non saranno prese in considerazione.

Documentazione

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/07/26 11:04:00 GMT+2 ultima modifica 2022-09-08T16:47:22+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina