Seguici su

Lavoro per Te

Come si scrive un CV

Il curriculum deve raccontare la tua storia professionale e formativa e far emergere i tuoi punti di forza. Il numero e la qualità delle esperienze che hai fatto sono certamente importanti, ma anche il modo in cui le presenti aiuta a rendere la tua storia interessante per un potenziale datore di lavoro.

Le aziende e le agenzie di selezione del personale ricevono ogni giorno molte candidature. È quindi importante che il tuo CV sia

  • corrispondente ai requisiti richiesti dal profilo a cui ti candidi;
  • preciso ma sintetico;
  • chiaro e senza errori;
  • obiettivo e aggiornato.

Ricordati che ogni azienda ha esigenze diverse e che ogni opportunità di lavoro richiede un profilo specifico. Pensaci ogni volta che ti rivolgi a un nuovo interlocutore e, se serve, modifica CV e lettera di presentazione per renderli più adatti al destinatario e corrispondenti ai requisiti.

Un CV è costituito dalle seguenti sezioni:

 

INFORMAZIONI PERSONALI

Inserisci qui i tuoi dati e i tuoi recapiti, facendo attenzione a non sbagliare. Quando riutilizzi il CV a distanza di tempo controlla sempre che i dati siano aggiornati.

 

ESPERIENZE PROFESSIONALI

In questa sezione elenca le tue esperienze lavorative, dalla più recente alla più datata. Per ciascuna indica:

  • la durata;
  • il datore di lavoro (ragione sociale, settore, città);
  • il ruolo ricoperto;
  • le mansioni svolte.

Metti in evidenza le esperienze più significative per valorizzare la tua professionalità: descrivi che attività hai seguito, i risultati raggiunti, le competenze acquisite. Non sottovalutare, però, le occupazioni pregresse e non del tutto attinenti: anch’esse hanno contribuito al tuo bagaglio di esperienza.

Se hai avuto tanti contratti brevi, uno di seguito all’altro, con la stessa mansione (es. somministrazione lavoro), inseriscili come un’unica esperienza.

Se sei alla ricerca del tuo primo lavoro, qui puoi inserire stage o tirocini. In ogni caso, se non hai mai lavorato, cerca di dare risalto alle tue capacità nella sezione “Istruzione e Formazione” e nelle sezioni dedicate alle competenze.

 

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

Indica qui i tuoi titoli di studio, i corsi di formazione e le certificazioni (solo quelli che danno un reale valore aggiunto al tuo profilo) in ordine cronologico, a partire dalle più recenti (es. master, laurea e poi diploma) e con i seguenti dati:

  • titolo di studio;
  • anno in cui l’hai conseguito;
  • nome e luogo dell’istituto/università;
  • indirizzo frequentato (per la laurea puoi riportare anche il titolo della tesi, se lo ritieni inerente al tuo percorso lavorativo);
  • votazione (solo se il punteggio è significativo).

Inserisci il diploma di scuola media inferiore solo se è l’unico che possiedi.

I titoli di studio che non sono legalmente riconosciuti nel paese in cui cerchi lavoro non devono essere inseriti qui ma nella sezione “Ulteriori informazioni”.

 

LINGUE

Elenca le lingue straniere che conosci, indicando per ciascuna con obiettività i tuoi livelli di conoscenza (comprensione, scritto e parlato).

Se l’offerta di lavoro a cui ti candidi richiede la conoscenza di una lingua, mettila in cima alla lista.

I corsi di formazione e le certificazioni linguistiche vanno inseriti nella sezione “Istruzione e formazione”. Se invece hai fatto soggiorni e corsi all’estero, puoi indicarli nella sezione “Altre informazioni”.

CONOSCENZE INFORMATICHE

Se non hai competenze informatiche specifiche e il lavoro che cerchi non le richiede, è sufficiente che indichi:

  • la conoscenza dei sistemi operativi (es. Windows);
  • l’uso dei software più diffusi (es. Microsoft Office) e di eventuali altri applicativi (specifica il grado di conoscenza di ciascun programma, es. Word, Excel, Power Point..);
  • la capacità di usare Internet, motori di ricerca, posta elettronica.

Se invece hai competenze specifiche (es. linguaggi di programmazione, gestionali aziendali, ecc.) o il profilo a cui ti candidi le richiede, indicale all’inizio della lista.

I corsi di formazione e le certificazioni informatiche vanno inseriti nella sezione “Istruzione e formazione”.

ABILITAZIONI

In questa sezione devi inserire tutte le patenti e i patentini posseduti, nonché l'appartenenza a uno specifico albo professionale.

COMPETENZE TRASVERSALI

In questa sezione devi indicare anche quali sono le tue capacità e competenze sociali, organizzative, tecniche, artistiche e le altre capacità che ritieni utili a descrivere le tue potenzialità. Se l’azienda a cui ti rivolgi richiede competenze specifiche e tu ne sei in possesso, mettile in evidenza.

Cerca di essere imparziale e realistico: puoi farti aiutare da chi ti conosce e ha lavorato con te per individuare quali sono i tuoi veri punti di forza.

In questa sezioni indica anche le tipologie di patente di guida di cui sei in possesso.

 

ALTRE INFORMAZIONI

Inserisci qui tutte le informazioni che ritieni utili ma che non sono previste nelle altre sezioni.

 

Se ti iscrivi, Lavoro per Te ti offre un servizio personalizzato e continuativo per la creazione e la gestione del tuo curriculum, che ti servirà anche a rendere facile e veloce la tua candidatura alle offerte pubblicate sul portale.

 

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?

Piè di pagina